Santuario Madonna del Ghisallo - Viale d'accesso

Il Santuario Madonna del Ghisallo nel giorno dell'arrivo della Coppa Agostoni

Santuario Madonna del Ghisallo - esterno
Santuario Madonna del Ghisallo - Monumento al Ciclista
Santuario Madonna del Ghisallo - Interno
Santuario Madonna del Ghisallo - Interno
Santuario Madonna del Ghisallo - Interno
La Madonna del Ghisallo venne consacrata come Patrona dei Ciclisti nell’anno 1949 grazie all’iniziativa dell’allora parroco di Magreglio Don Ermelindò Viganò.
Il Santuario era ormai da anni meta degli appassionati di ciclismo e punto di arrivo di gare ciclistiche.
Da allora è iniziata una tradizione di venerazione da parte di tutti i ciclisti, i grandi campioni quali Fausto Coppi, Gino Bartali, Fiorenzo Magni e molti altri.
Importanti gare quali la Coppa Agostoni e il Giro dio Lombardia transitano o arrivano al Ghisallo.

A fianco della chiesetta del Santuario sorge il Museo del Ciclismo, Fondazione Magni, fondato da Fiorenzo Magni e che annovera nel gruppo dei fondatori Giovanni Cermenati della Cerchio Ghisallo.

(Il Museo del Ciclismo presso il colle del Ghisallo – Esterni ed interni)

Antonio Cermenati - Cerchio Ghisallo - Via Adua 40 - 22030, Magreglio (CO) - Tel. & Fax: 031 96.51.46 - info@cerchioghisallo.com - P.IVA: 02723750135 - © Copyright - Cerchio Ghisallo 2014